Written by APE Genova

Diverse testate 25/11/2020: Servono ristori fiscali per i proprietari delle seconde case inutilizzate in Liguria

Confedilizia chiede un ‘ristoro’ fiscale per i proprietari di seconde case. Attualmente, viene ricordato, nella gran parte delle regioni c’è il divieto di mobilità e quindi l’impossibilità di raggiungere la seconda casa di proprietà.
«La Liguria è particolarmente colpita sotto questo aspetto considerato il numero delle seconde case soprattutto nelle riviere – nota Vincenzo Nasini, presidente Federazione Confedilizia Liguria -. I proprietari purtroppo sono sempre più limoni da spremere. Ma problemi ci sono anche per chi le affitta».

Written by APE Genova

Genova e Liguria seconde case impossibili da raggiungere. Confedilizia chiede il ristoro fiscale

«Non credo che spostarmi nella casa al mare o in montagna, seguendo le stesse limitazioni che avrei in città possa fare in qualche modo una differenza. Poi, soprattutto se la casa è di proprietà, continuo a pagarci le imposte, a versare Imu e Tari, non è giusto non poterne fruire»

Così, senza troppi giri di parole, Giorgio Spaziani Testa, presidente nazionale di Confedilizia, interviene sull’attuale situazione che vede nella gran parte delle regioni il divieto di mobilità e quindi l’impossibilità di raggiungere la seconda casa di proprietà. Una situazione che per Vincenzo Nasini, presidente Federazione Confedilizia Liguria, assume contorni ancora più paradossali in Liguria:

«La Liguria particolarmente colpita sotto questo aspetto considerato il numero delle seconde case soprattutto nelle riviere. I proprietari purtroppo sono sempre più limoni da spremere. Ma problemi ci sono anche  per chi le affitta. Si stanno moltiplicando i casi di prenotazioni con clausole a favore dell’affittuario nel caso in di disdette all’ultimo momento. Accordi giusti, ma gettano il settore ancora di più nell’incertezza. Anche per questo bisognerebbe permettere ad affittuari e clienti di andare nelle zone di vacanza e lì di attenersi alle norme di prudenza che seguirebbero a casa propria».

Per quanto riguarda i numeri delle 528 mila abitazioni non occupate stimate sul territorio regionale, si calcola che il 62,1% siano destinate ad alimentare il turismo delle seconde case: un esercito di proprietari tartassati e bloccati.

Nasini chiude rilanciando una questione genovese:

«Continua ad essere grave a Genova il problema mai affrontato dell’incidenza della qualificazione come A1 di immobili che oggi dovrebbero essere declassati ad A 3. Anche questo è un modo per tassare in maniera spropositata».

Written by APE Genova

Seminario di aggiornamento per amministratori condominiali e immobiliari

Invitiamo gli iscritti a CORAM nazionale a partecipare al seminario di aggiornamento riservato agli amministratori condominiali e immobiliari aderenti al Registro nazionale amministratori Confedilizia, organizzati dal Centro Studi del Coram di concerto con il Coordinamento condominiale Confedilizia.

L’evento si svolgerà in videoconferenza, giovedì 19 novembre dalle ore 15 alle ore 16,30.

PROGRAMMA

Saluti introduttivi

 

La responsabilità civile in condominio

avv. Vincenzo Nasini

 

L’assicurazione del condominio

avv. Fabio Ramadori

Deliberazioni relative ai lavori di manutenzione straordinaria

geom. Ermanno D’Artista

 

Interventi, quesiti e dibattito

 

Agli interessati verrà trasmesso il link alla piattaforma Zoom per partecipare alla riunione.
Per motivi organizzativi, è necessario dare comunicazione della partecipazione – entro il 18 novembre – telefonicamente (06.67.93.489) o via email (roma@confedilizia.it).

Written by APE Genova

Diverse testate 06/11/2020: Superbonus 110%, boom di richieste: Confedilizia apre un altro sportello a Pegli

“Il SuperBonus è un elemento su cui si fonderanno molte delle azioni di tante assemblee condominiale e l’interesse di tanti proprietari”

Richieste di prenotazioni da record per lo Sportello SuperBonus 110 organizzato da Ape Confedilizia a Genova e aperto da due settimane. Tanto da convincere l’associazione presieduta da Vincenzo Nasini a raddoppiare il servizio proposto nella sede di via XX Settembre e di aprire uno sportello ad hoc anche a ponente, nella delegazione di Pegli.

Written by APE Genova

Boom di richieste per lo sportello superbonus 110% di APE Confedilizia, inauguriamo anche uno sportello a Pegli

RADDOPPIO DELLE GIORNATE DI APERTURA DELLO SPORTELLO SUPERBONUS 110% NELLA SEDE DI GENOVA.

Richieste di prenotazioni da record per lo Sportello SuperBonus 110 organizzato da Ape Confedilizia a Genova e aperto da due settimane. Tanto da convincere l’associazione presieduta da Vincenzo Nasini a raddoppiare il servizio proposto nella sede di via XX Settembre e di aprire uno sportello ad hoc anche a ponente, nella delegazione di Pegli.

«Per fare fronte a tante richieste abbiamo deciso di aumentare l’offerta – spiega Maurizio pucci, responsabile dello Sportello SuperBonus di Genova centro – così le giornate di apertura diventano due: al martedì e al mercoledì. Per poter dare un servizio adeguato e ovviamente per rispettare i protocollo anti Covid, noi riceviamo una persona ogni mezz’ora».

Lo sportello sarà aperto in entrambe le giornate, dalle 10 alle 12 nella sede di Ape Confedilizia, che si trova a Genova, in via XX Settembre 41. Per accedere al servizio si dovrà telefonare ai numeri 010/565149 o 010/565768, oppure inviare una mail all’indirizzo apege@apegeconfedilizia.org.

Sempre per fare fronte alle richieste di tanti proprietari e amministratoti di condominio, è anche stata decisa l’inaugurazione di uno sportello SuperBonus presso la delegazione del Ponente Via Lungomare di Pegli n. 19/1 telefono 010/6982778: nella giornata di mercoledì con orario dalle 15 alle 17. Referente Venanzio Mantero, segretario della delegazione e responsabile delle delegazioni dell’Associazione della Proprietà Edilizia. Il Superbonus è il provvedimento più rilevante per il settore immobiliare come potenziamento dell’ecobonus e sismabonus.

«Il SuperBonus è un elemento su cui si fonderanno molte delle azioni di tante assemblee condominiale e l’interesse di tanti proprietari – dice Vincenzo Nasini, presidente di Ape Confedilizia Genova e vicepresidente nazionale di Confedilizia – per questo a Genova abbiamo aperto lo Sportello SuperBonusSull’applicazione del SuperBonus ci sono molte incognite e i rischi di sbagliare sono alti. Con un supporto legale e amministrativo la nostra missione principale dei prossimi tempi sarà quello di creare questo front office dedicato».

Il servizio vedrà il coinvolgimento per la parte fiscale di Maurizio Pucci che è anche tesoriere di Ape Confedilizia; sarà supportato per la parte tecnica dal geometra Diego Russello. Tra i quesiti che vengono posti giornalmente è fondamentale la questione delle due classi energetiche da ottenere, questione che è dirimente rispetto alla possibilità o meno di ottenere il bonus. La cosa primaria è affidarsi a tecnici esperti e capaci. Inoltre, è molto importante non trascurare una questione molto importante: quella degli abusi edilizi da condonare e regolarizzare, perché senza una situazione di regolarizzazione si rischia di perdere il beneficio. Importante sono gli aspetti relativi alla preparazione del capitolato, al cosiddetto lo sconto in fattura e all’eventuale strada della cessione del credito, che prevedono il visto di conformità di un fiscalista o un tributarista abilitato.

1 2 3 32

L'Associazione della Proprietà Edilizia di Genova riceve solo su appuntamento dalle ore 9 alle ore 17.
Per prenotazioni o richieste telefonare al 010 565 149010 565 768, oppure tramite mail a apege@apegeconfedilizia.org

Vi ringraziamo per la collaborazione.