Giorgio Spaziani Testa Vincenzo Nasini a Genova APE Confediliza
Written by APE Genova

Dubbi e timori sulla riforma del Catasto: aumenteranno le tasse sulla casa

A Genova il presidente Spaziani Testa con il genovese Nasini esprimono dubbi e timori sulla riforma del Catasto: aumenteranno le tasse sulla casa

L’occasione è arrivata con la presentazione di “La casa del Nonno”, libro di Sandro Scoppa, romanzo e saggio dedicato al tema della casa, della proprietà immobiliare e dell’eccesso di norme. L’incontro si è svolto alla Sala Convegni di Carige: presenti, oltre lo stesso Scoppa, che è presidente di Confedilizia Calabria, il presidente nazionale Giorgio Spaziani Testa e il presidente Confedilizia Genova e Liguria Vincenzo Nasini.
Il volume, attraverso una appassionante e coinvolgente forma letteraria, veicola le problematiche degli affitti abitativi inserite in un contesto più ampio di storie e di affetti, a loro volta associate a puntuali riflessioni sui cambiamenti storici e sociali che hanno segnato lo scorrere del ventesimo secolo.
Inevitabilmente, nel corso dell’incontro, si sono toccati temi di attualità e in particolare quello della Riforma del Catasto. Secondo Spaziani Testa, il vero obiettivo della riforma sarebbe di aumentare il gettito delle entrate dello Stato.
«Il mio è molto più che un sospetto, visto che le raccomandazioni dell’Unione europea chiedono al nostro Paese di ridurre la pressione fiscale sul lavoro e di compensare tale riduzione con una revisione delle agevolazioni fiscali e una riforma dei valori catastali non aggiornati».
Nasini ha ricordato che in particolare a Genova e in provincia la riforma catastale potrebbe colpire duramente:
«Dobbiamo scongiurare le minacce di metter mano al catasto per aumentare la già smisurata pressione fiscale sugli immobili non vengano attuate. Per Genova e la Liguria la riforma del catasto potrebbe diventare l’ennesima stangata mascherata da riforma. In questi anni ne abbiamo già viste tante di questo genere»
APE Confedilizia Genova presentazione La casa della nonna
Written by APE Genova

Ringraziamo Banca Carige spa per l’ospitalità

Ringraziamo Banca Carige spa per l’ospitalità dimostrata in occasione della presentazione del libro dell’Avvocato Sandro Scoppa “La casa del Nonno” e per le belle parole che hanno avuto il piacere di mettere sui loro social in merito all’evento.

Banca Carige evento Scoppa APE Confedilizia Genova

APE Confedilizia Genova presentazione La casa della nonna4
Written by APE Genova

Entusiasmante la presentazione del libro “La casa del nonno”

Entusiasmante presentazione del libro “La casa del nonno” di Sandro Scoppa di oggi. Ringraziamo la Banca Carige per la calda ospitalità presso la sua Sala Convegni Carige, a Genova.
Presenti il nostro presidente Vincenzo Nasini, il presidente di Confedilizia Nazionale Giorgio Spaziani Testa e Sonia Paglialunga,
Consigliere del Comune di Genova
APE Confedilizia Genova presentazione La casa della nonna

Parla Sandro Scoppa, l’autore del libro “La casa del nonno”

APE Confedilizia Genova presentazione La casa della nonna

Vincenzo Nasini, presidente di Confedilizia Genova e Liguria interviene alla presentazione del libro “La casa del nonno” di Sandro Scoppa insieme a Giorgio Spaziani Testa, Presidente Confedilizia

APE Confedilizia Genova presentazione La casa della nonna3

Edoardo Meoli modera la presentazione del libro “La casa del nonno” di Sandro Scoppa

APE Confedilizia Genova presentazione La casa della nonna

Sonia Paglialunga, Consigliere del Comune di Genova, interviene alla presentazione del libro “La casa del nonno” di Sandro Scoppa

APE Confedilizia Genova presentazione La casa della nonna2

presentazione La casa del nonno APE Confedilizia Genova
Written by APE Genova

24 NOVEMBRE: presentazione del libro “La casa del nonno” di Sandro Scoppa

Mercoledì 24 novembre alle ore 16.00 presso la Sala Convegni Carige in Via Cassa di Risparmio 15 (a Genova) si terrà la presentazione del libro “La casa del nonno” di Sandro Scoppa

La-casa-del-nonno cover libro APE Confedilizia GenovaSi può parlare di diritto di proprietà anche attraverso un romanzo? Si può, certamente. Si deve, anzi, se il contesto è quello della collana nella quale “La casa del nonno” si inquadra, vale a dire la “Biblioteca della proprietà”. Una collana fortemente voluta da Confedilizia per parlare di un tema così essenziale alla più ampia platea possibile, anche dal punto di vista dei gusti letterari.

È proprio la deriva assunta nel tempo dalla percezione di questo diritto fondamentale che ci impone di “non lasciar nulla di intentato”, di comunicare con ogni forma espressiva (non solo letteraria, dunque), di rivolgerci ad ogni categoria, gruppo sociale, fascia di età. Per far conoscere, prima ancora di apprezzare, “le virtù della proprietà”, per dirla con il titolo di un volume anch’esso promosso da Confedilizia – e curato da Carlo Lottieri – che riuniva in una piccola antologia pensieri e frasi che da Aristotele giungevano sino a Einaudi.

Il pregio del racconto di Sandro Scoppa, peraltro, è di non lasciare insoddisfatti (tutt’altro) neppure cultori e appassionati di diritto, di economia, di politica, di filosofia, tali e tanti sono i riferimenti a queste discipline presenti all’interno della narrazione. Riferimenti, tutti, utili a capire quanto sia distorta sia la concezione della proprietà e quanto la situazione, paradossalmente, tenda a peggiorare, come mille esempi potrebbero testimoniare.

“La proprietà è il baluardo della libertà – scrive nonno Gustavo a suo nipote Riccardo in un passo del romanzo – ed è associata al rispetto per l’altro, all’idea stessa di diritto. Consente tante cose, e pure il dispiegarsi della generosità umana con il dono e la condivisione”.

Quanto è vero. E quanto, ancora, in troppi ancora non lo comprendono (o fingono di non comprenderlo).

Saranno presenti:

  • Saluti
    Alfredo Majo
    Responsabile dell’Ufficio Comunicazione Carige

  • Interventi
    Giorgio Spaziani Testa
    Presidente Confedilizia

    Vincenzo Nasini
    Presidente Confedilizia Genova e Liguria

    Sonia Paglialunga
    Consigliere Comune di Genova

    Sandro Scoppa
    Autore del libro

  • Modera
    Edoardo Meoli
    Giornalista

presentazione La casa del nonno APE Confedilizia Genova interventi

Corso per amministratori condominiali periodico e iniziale APE Confedilizia Genova
Written by APE Genova

Torna in presenza il corso per amministratori condominiali

Con il massimo di iscritti è partito il primo corso periodico per amministratori di condominio in presenza di Ape Confedilizia, la maggiore associazione della proprietà immobiliare. I corsi di formazione si tengono presso la sede Ape-Confedilizia di via XX Settembre 41/5° piano a Genova.
Sono già aperte le iscrizioni per il secondo corso che si terrà nella seconda metà di gennaio.
Partecipare offre un’opportunità di lavoro per giovani e meno giovani, ma anche la possibilità di crescere e di formarsi per chi già svolge la professione. Sono due le chiavi di lettura dei Corsi di Formazione per Amministratori Condominiali organizzati dall’Associazione Proprietà Edilizia, Ape-Confedilizia.
«La figura di Amministratore di Condominio si è andata sempre più professionalizzando negli anni e oggi il mercato del lavoro chiede persone capaci – spiega Vincenzo Nasini, presidente di Ape-Confedilizia Genova e vicepresidente nazionale Confedilizia – la nostra associazione svolge da anni l’attività formativa e personalmente ritengo che in questo settore ci siano buone possibilità occupazionali. Ovviamente per diventare Amministratori di Condominio occorre una preparazione adeguata e noi puntiamo a creare le condizioni perché questo avvenga».
Per le iscrizioni rivolgersi alla segreteria della sede aperta da lunedì a mercoledì dalle ore 9 alle ore 17, giovedì e venerdì dalle ore 9 alle ore 13. Il telefono per informazioni è 010/565149, 010/565768. E-mail: apege@apegeconfedilizia.org
1 2 3 48

L'Associazione della Proprietà Edilizia di Genova riceve solo su appuntamento da lunedì a mercoledì dalle ore 9 alle ore 17, giovedì e venerdì dalle ore 9 alle ore 13
Per richieste o prenotazioni vi preghiamo di contattarci allo 010 56 51 49 | 010 56 57 68 o tramite mail a apege@apegeconfedilizia.org