Le novità giurisprudenziali e la casistica in materia condominiale Confedilizia Imperia 9 marzo 2024
Written by APE Genova

9 marzo: Le novità giurisprudenziali e la casistica in materia condominiale

Si terrà a Imperia, il 9 marzo 2024, l’evento dedicato a “Le novità giurisprudenziali e la casistica in materia condominiale”. L’appuntamento è al Polo Didattico di Imperia in Via Nizza 8, la partecipazione può avvenire anche in modalità on line su piattaforma Teams (per ricevere il modulo di iscrizione e info inviare email a: segreteria@confediliziaimperia.it)

L’evento è valido ai fini del riconoscimento dei crediti formativi professionali per geometri avvocati e amministratori di condominio.

Il programma dell’evento:

  • 9:00 – Saluti istituzionali
    Prof. Avv. Alessandra PINORI Dipartimento di Giurisprudenza UNIGE e Responsabile Scientifico del corso
  • 9:15 – La riforma del Condominio a 10 anni dall’entrata in vigore
    V. NASINI, Vice Pres. Confedilizia e Pres. APE Genova avvocato foro di Genova
  • 10.00 – I parcheggi in condominio
    R. DOLCE autore de “Il Sole 24Ore” e avvocato del foro di Palermo
  • 10.30 – Privacy in condominio
    C. PIKLER collaboratore del “Il Sole24Ore” “Il Quotidiano del condominio” avvocato del foro di Roma
  • 11.00 – L’indennizzo ai condomini per danni da costruzione di nuova opera pubblica
    P. PRATO Presidente Federazione della proprietà edilizia ligure e avvocato foro di Imperia
  • 11.30 – Mediazione, arbitrato e contenzioso condominiale
    C. BRUZZONE avvocato del foro di Genova
  • 12.00 – Animali in condominio
    A. NUCERA Responsabile Centro Studi nazionale Confedilizia
  • 12.30 – Le Tabelle Millesimali
    F. RAMADORI Presidente del Centro studi nazionale Gesticond e avvocato del foro di Fermo

Scarica il programma in pdf >QUI<

Locandina La Casa e il Condominio aprile 2023 APE Confedilizia
Written by APE Genova

La casa e il condominio: novità fiscali e tecnico-amministrative per il 2023

Siete invitati a partecipare all’evento che si terrà giovedì 20 aprile 2023 dedicato alla casa e al condominio. Le novità fiscali e tecnico-amministrative per il 2023 vi aspettano dalle ore 17 alle ore 18,30 presso Sala Municipale del Municipio di Pegli (Via Ignzio Pallavicini, 5 | Genova).

Interverranno al libero dibattito:

  • Tributarista Dott. Venanzio Mantero
    Vice Presidente ConfediliziaGenova
  • Geom. Lorenzo Galliano
    Consulente Tecnico ConfediliziaGenova – Delegazione APE Pegli
  • Geom. Maurizio Marchelli
    Consulente Tecnico ConfediliziaGenova – Delegazione APE Pegli
  • Avv. Errico Bancheri
    Consulente Legale ConfediliziaGenova – Delegazione APE Pegli
    • Modera Avv. Mauro Prete
      Consulente Legale ConfediliziaGenova – Delegazione APE Pegli

La partecipazione è libera e gratuita, potete scaricare QUI al locandina dell’evento.
Per ragioni organizzative confermare la partecipazione telefonando in sede (010 565149-565768) o via mail apege@apegeconfedilizia.org

Imposta immagine in evidenza
Written by APE Genova

L’avvocato Nasini sottolinea la posizione di Confedilizia sui recenti provvedimenti sul super bonus

La rapidità con cui il governo ha adottato i nuovi provvedimenti circa il super bonus 110 e gli altri bonus edilizi sta causando preoccupazioni tra i proprietari di case e gli operatori del settore immobiliare, preoccupati soprattutto dagli effetti negativi che potrebbero avere sulle situazioni già in atto nel settore immobiliare italiano.

Associazioni di categoria degli amministratori di condominio e degli agenti immobiliari ci stanno contattando per sapere la posizione di Confedilizia. Per questo motivo, l’avvocato Vincenzo Nasini, esperto in diritto immobiliare e presidente di APE Confedilizia Genova e Provincia, ha voluto elencare in questo video le richieste formulate da Confedilizia per migliorare il super bonus e renderlo più sostenibile per il settore immobiliare italiano.

  1. Una delle principali richieste avanzate da Confedilizia è quella di prorogare fino al 30 aprile del 2023 l’utilizzo dell’accessione del credito e dello sconto in fattura. Questo consentirebbe ai proprietari di case di usufruire del super bonus in modo più agevole e senza dover sostenere costi aggiuntivi per l’accesso al credito.
  2. La seconda richiesta riguarda il mantenimento del meccanismo per gli interventi nelle unità immobiliari indipendenti che riguardano nel 2023 le famiglie a basso reddito. Questo permetterebbe alle famiglie più svantaggiate di continuare a usufruire del super bonus anche dopo il 2023.
  3. La terza richiesta proposta da Confedilizia è quella di permettere l’utilizzo del super bonus al 10%, al 110% o al 90% anche per le spese sostenute fino al 30 giugno del 2024. Questo consentirebbe ai proprietari di case di avere più tempo per sostenere i costi dei lavori di riqualificazione energetica e sismica.
  4. La quarta richiesta riguarda il miglioramento del sistema delle detrazioni fiscali, in modo da rendere più chiaro e trasparente il sistema di sconto fiscale previsto dal super bonus.
  5. Infine, la quinta richiesta avanzata da Confedilizia è quella di prevedere forme di cessione del credito di sconto in fattura per gli interventi di miglioramento sismico e la eliminazione delle barriere architettoniche. Questo consentirebbe ai proprietari di case di vendere il credito fiscale ottenuto attraverso il super bonus ad altri soggetti interessati.

In sintesi, l’avvocato Vincenzo Nasini sottolinea l’importanza delle richieste avanzate da Confedilizia per migliorare il super bonus e renderlo più sostenibile per il settore immobiliare italiano. Queste proposte, se accolte dal governo italiano, potrebbero contribuire a rendere il super bonus un meccanismo più efficace e a sostenere il settore immobiliare nel lungo periodo, favorendo la riqualificazione energetica e sismica degli edifici italiani.
È importante concentrarsi anche sull’esecuzione degli interventi relativi al miglioramento sismico e all’eliminazione delle barriere architettoniche, sono aspetti fondamentali per garantire la sicurezza degli edifici e l’accessibilità per tutte le persone, in particolare per le persone con disabilità o ridotte capacità motorie.

Il super bonus rappresenta una importante misura per incentivare la riqualificazione energetica e sismica degli edifici italiani, ma è importante che vengano adottate le giuste misure per renderlo sostenibile e promuoverne l’efficacia nel lungo periodo. Le richieste avanzate da Confedilizia e sottolineate dall’avvocato Vincenzo Nasini rappresentano un importante passo in questa direzione, e si spera che il governo italiano le accolga per garantire un settore immobiliare più sicuro, sostenibile ed efficiente.

Written by APE Genova

Martedì 21 il convegno di Ape su “Casa e condominio: agevolazioni per il 2023”

Ape Confedilizia organizza per martedì prossimo, 21 febbraio, il convegno aperto a tutti su “Casa e condominio: agevolazioni per il 2023”.

Locandina Casa e Condominio 21 febbraio APE Confedilizia Genova e provinciaL’incontro, che vedrà la partecipazione di quattro esperti, inizierà alle h 15 e si terrà presso BIBI Service in via XX Settembre 41, terzo piano, a Genova. Tanti i temi che verranno: dai contratti di locazione ai servizi offerti da Confedilizia, dalla cedolare secca alle nuove e temute discipline “green” europee sulle classi energetiche.

I relatori saranno l’avvocato Mauro Prete Consulente Legale Confedilizia Genova, Il tributarista dott. Maurizio Pucci Consulente Fiscale Confedilizia Genova, il geometra Lorenzo Galliano Consulente Tecnico Confedilizia Genova e il tributarista dott. Venanzio Mantero vice presidente Confedilizia Genova.

Potete scaricare >QUI< la locandina del convegno.

La partecipazione è libera e gratuita.
Per ragioni organizzative si prega di confermare la partecipazione telefonando in sede (010 565149565768) o via mail apege@apegeconfedilizia.org.

6 febbraio Parliamo di condominio non solo APE Confedilizia Genova Ciclo seminari
Written by APE Genova

PARLIAMO DI CONDOMINIO… E NON SOLO: torna il ciclo di seminari

La Sede centrale – visto il gradimento dimostrato nel 2022 per l’iniziativa “PARLIAMO DI CONDOMINIO” – ha previsto, anche per l’anno 2023 e allargando i temi da analizzare, un ciclo di seminari web dal titolo “PARLIAMO DI CONDOMINIO… E NON SOLO”.

Ogni primo lunedì del mese, dalle 17 alle 18, verranno trattati specifici temi relativi al condominio e agli immobili in genere da parte di un esperto ogni volta diverso. Coordinerà, come di consueto, il dott. Antonio Nucera.

6 febbraio Parliamo di condominio non solo Ciclo seminari APE Confedilizia GenovaI seminari, liberamente fruibili da tutti, potranno essere seguiti in diretta sul nostro sito Internet oppure sulla pagina Facebook o sul canale YouTube confederale.

Solo agli associati sarà possibile inviare quesiti di carattere generale sul tema di volta in volta trattato almeno 7 giorni prima del seminario di riferimento.

Il primo seminario dell’anno 2023 di “PARLIAMO DI CONDOMINIO… E NON SOLO” avrà il titolo “Eliminazione delle barriere architettoniche in condominio” e si svolgerà il 6 febbraio. Assieme al dott. Antonio Nucera, parteciperà l’avv. Vincenzo Nasini, vicepresidente di Confedilizia e presidente del Coram.
In via eccezionale, i quesiti potranno essere inviati fino al prossimo 26 gennaio alla mail roma@confedilizia.it.

1 2 3 6

L’Associazione riceve solo su appuntamento lunedì a mercoledì dalle ore 9 alle ore 17, giovedì e venerdì dalle ore 9 alle ore 13, per richieste e prenotazioni potete scrivere una mail a info@apegeconfedilizia.org o chiamare allo 010 565768 | 010 565 149


Sono APERTE LE ISCRIZIONI per il Corso per Amministratori di formazione periodica per settembre